pon-por-fse-fesr

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

PON C1 “A scuola d’ Europa” dal 6 Febbraio al 12 Maggio 2014 per 15 ragazzi del secondo anno.

Il PON, strutturato in 3 moduli, (30ore) ha fornito agli alunni alcune conoscenze basilari sull’Unione Europea: le principali istituzioni politiche e le rispettive funzioni, le linee programmatiche principali nel nuovo settennato 2014-2020 ed in particolare, le opportunità di mobilità rivolte ai giovani (Erasmus+). L’ultima parte del corso, ha coinvolto i ragazzi del PON, appartenenti alle classi I-IIB ops, IIC ops, IIB tec, in un concorso regionale (Festival dell’Europa – 2°edizione) per la realizzazione di un video sul tema “Chiedi all’Europa”. L’output del concorso dal nome “Open Gates”, ideato e realizzato attraverso un lavoro di gruppo, ha ricevuto la menzione speciale dall’Ente Promotore, la Regione Campania. Inoltre la partecipazione al concorso, ha fornito ai ragazzi l’opportunità concreta di partecipare ad un’iniziativa UE, ispirata alle logiche basilari d’innovatività e di creatività di un qualunque bando europeo.

Il percorso formativo è stato ulteriormente valorizzato dalle visite a 3 Europe Direct presenti sul territorio (CEICC di Napoli, LUPT di Napoli, ASI di Caserta) dove attraverso testimonianze dirette e simulazioni di scambi si sono illustrati nuovi punti di vista su diritti ed opportunità dei cittadini europei.

Tutte le tematiche affrontate durante il PON sono state trattate con approcci innovativi ispirati a pratiche di educazione non formale (learning by doing): video, navigazione intelligente in internet e nei social network, giochi e verifiche multimediali.

Il corso formativo ha incoraggiato la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica della loro comunità a livello locale, nazionale ed europeo. Si è favorito il dialogo tra docenti, operatori e studenti sull’utilizzo di metodologie innovative e su “best practices” di educazione non formale, supportandoli a mettere in campo nuove idee per la diffusione degli ideali europei.

PTOF“Europe Empowerment” dal 2 Dicembre al 18 Dicembre 2015 per 60 ragazzi.

Strutturato in 5 moduli (20ore) e dedicato agli alunni delle classi quinte degli indirizzi “azienda, marketing, finanza e relazioni internazionali”, ha proposto:

- un approfondimento sull’Unione Europea: le principali istituzioni politiche e le rispettive funzioni, le linee programmatiche principali nel nuovo settennato 2014-2020 e

- un orientamento relativo alle principali opportunità offerte ai giovani: guida alle certificazioni europee, Europass e CV, Garanzia Giovani e opportunità di mobilità (Erasmus+).

Durante gli incontri assembleari sono state rese anche testimonianze dirette di uno Youth Worker (animatore giovanile durante gli scambi internazionali previsti dal Programma Erasmus+ KA1) e di una ragazza campana che ha recentemente partecipato ad uno scambio giovanile con ragazzi di altri paesi europei sul tema della cittadinanza attiva.

Il percorso formativo è stato ulteriormente valorizzato dalla visita al CEICC di Napoli, importante Europe Direct presente sul territorio, dove attraverso la testimonianza diretta dei volontari internazionali occupati presso questa organizzazione i ragazzi hanno potuto comprendere cosa sia un'esperienza SVE simulando la propria candidatura ad un progetto di volontariato all'estero.

L’ultima parte del progetto, ha coinvolto tutti i partecipanti nel laboratorio linguistico multimediale per lo studio dello strumento Europass e la stesura del proprio CV. Assieme alla redazione della lettera motivazionale compiuta durante la visita al CEICC, essi hanno sviluppato l'abilità per proporre la propria candidatura in Italia o all'estero.

Uno dei ragazzi del corso C, ha inoltre testimoniato tutto lo svolgimento del Progetto con un video.

Le tematiche affrontate durante gli incontri sono state trattate con approcci innovativi ispirati a pratiche di educazione non formale (learning by doing): video, navigazione intelligente in internet e nei social network, giochi e verifiche multimediali.

Il corso formativo ha incoraggiato la partecipazione dei ragazzi attiva ai programmi europei a loro dedicati, supportandoli a mettere in campo le proprie conoscenze e abilità (soft skill) per prepararsi all'ingresso nel mondo del lavoro.

PTOF “Generazione Europa” dal Novembre 2016 al 13 Gennaio  2017 per 30 ragazzi.

Strutturato in 3 moduli (10ore) e dedicato agli alunni delle classi quinte degli indirizzi “relazioni internazionali e marketing

Il progetto “Generazione Europa” è nato con l’intento di sensibilizzare i giovani alle opportunità fornite dall’Unione Europea di lavorare, studiare e viaggiare all’estero. Il progetto, coerente con la Programmazione settennale Europea 2020 (2014-2020), che dedica diverse priorità strategiche ai giovani: ad esempio “Gioventù in movimento”, intendeva migliorare la qualità e l’attrattiva internazionale degli istituti europei di insegnamento superiore:

a) promuovendo la mobilità di studenti e di giovani professionisti;

b) riconoscendo le qualifiche e le esperienze professionali;

c) creando un sistema per valorizzare nuove competenze e nuovo impiego così da modernizzare il mercato del lavoro ed aumentare i livelli di occupazione;

d) promuovendo una politica industriale in grado di valorizzare l’imprenditoria e lo sviluppo di nuove competenze.

Il Progetto ha accresciuto la consapevolezza dei ragazzi in uscita dalla scuola che dovranno presto pensare concretamente al proprio futuro in linea con le singole propensioni ed interessi, ed il loro senso di cittadinanza attiva, fornendogli la conoscenza delle opportunità di mobilità transnazionali offerte dall' UE.

I laboratori sono stati gestiti con l’impiego di moderne tecniche di informazione e comunicazione ovvero filmati audiovisivi e presentazioni in power point caratteristici di una formazione interattiva, che conduce ad un apprendimento veloce e non formale. Si è loro mostrato come navigare e ricercare le opportunità offerte dall’UE, come reperire, analizzare ed 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti